Il galateo impone una serie di regole ben chiare per quanto concerne alcune abitudini comuni. Anche l’apparecchiamento di una tavola, non solo in determinate occasioni, può seguire ciò che viene previsto dal galateo.

Ecco perciò tutto quello che serve sapere è qualche innovativa idea da poter sfruttare.

Cosa dice il galateo sull’apparecchiamento della tavola?

La prima regola importante che il galateo prevede è la scelta di tovaglia e tovaglioli: mai optare per abbinamenti cromatici discutibili. Ecco perché è meglio optare per colori simili, ancor di più se si tratta di articoli bianchi o pastello.

Passando invece ai piatti, essi vanno disposti al centro della seduta e disposti l’uno nell’altro in base al menu che viene previsto. In caso di piatti con decorazioni, simboli o scritte il galateo prevede che siano disposti in maniera lineare così da renderli visibili ai commensali.

I bicchieri invece vanno disposti in alto, più centrali, in maniera tale da limitare il bordo del piatto. Vale la pena ricordare che va apparecchiato il bicchiere dell’acqua, quello del vino bianco e quello del rosso se previsti dal menu.

Passando invece alle posate, il galateo stabilisce che esse vadano apparecchiate nell’ordine di utilizzo. La lama del coltello va diretta verso l’interno del piatto e va usato senza mai portarlo alle labbra.

Importante parlare anche dei centritavola che vengono previsti dal galateo come utile decorazione di una tavola imbandita. Vanno scelti fiori non profumati, frutta, verdura oppure un oggetto in argento, meglio se un candeliere elegante in caso di cene romantiche.

Basta conoscere queste cose per essere certi di fare una bella figura con i propri commensali e soprattutto nel pieno rispetto del galateo.

Qualche idea innovativa per apparecchiare la tavola

Bisogna tener presente che ci sono varie idee per decorare con gusto ed eleganza la tavola. Molte soluzioni possono essere realizzate in modo molto semplice e adoperando oggetti che sono alla portata di tutti.

Si potrebbe partire perciò da un originale centrotavola da realizzare con dei barattoli di latta. Piuttosto che buttarli si potrebbe concedere loro una seconda vita: i più indicati sono quelli per i pomodori pelati, ma anche quelli per conserve o cibi per cani possono andar bene. Essi vanno colorati con della vernice, meglio se tenendo conto dei colori della tovaglia e degli accessori usati per apparecchiare. Successivamente si può inserire al loro interno qualche pianta aromatica oppure una grassa o dei mazzi di fiori.

Un’altra idea per creare un’atmosfera calda ed accogliente in tavola è quella di utilizzare della frutta all’interno della quale inserire delle candele. Si tratta di una soluzione fai da te semplice da realizzare: basta tagliare la parte superiore di tante mele e dividerle a metà. A questo punto andrà inserita una candela tealight che darà luce alla tavola imbandita. Meglio se le mele vengono disposte su uno strato di sale, ottenendo un risultato elegante e che si adatti alle varie occasioni.

Sfruttare gli odori in tavola è un’altra mossa molto indicata per creare la giusta atmosfera per condividere un pasto con qualcuno. Ecco perché un’altra idea vantaggiosa potrebbe essere quella di usare barattoli di marmellata o quelli per le conserve riciclandoli. Basta ricoprirli con del nastro biadesivo e successivamente avvolgere l’intero barattolo con dello spago. Così al suo interno si potranno inserire dei fascetti di erbe aromatiche dai profumi molto intriganti e non fastidiosi.

Simona Serni
Ho da poco conseguito la Laurea in Scienze della Comunicazione. Da sempre appassionata di home & diy con un occhio particolare al vintage. Il mio obiettivo in coseecase.it è dare utili strumenti a chi vuole arredare la casa in autonomia, personalizzandola secondo i propri gusti in tema di design.