L’arrivo della Pasqua e della bella stagione sprigiona ogni anno la voglia di colore e allegria anche nella propria abitazione.

Protagonista nel periodo pasquale è proprio il colore: il giallo, il verde, il rosa, il lilla nelle loro tonalità più delicate non possono mancare negli addobbi per la casa.

Per Pasqua si possono realizzare delle decorazioni fai da te sia da riporre in diversi posti della casa sia sulla tavola da pranzo. Ecco alcune idee!

Decorazioni con i fiori

Innanzitutto è possibile realizzare delle decorazioni con i fiori che la natura ci regala in primavera.

L’importante è utilizzare dei fiori freschi da riporre non nel classico vaso, ma in contenitori originali come barattoli o vasetti di vetro. Se, ad esempio, in casa ci sono bambini piccoli che consumano omogeneizzati, è possibile utilizzare i vasetti di vetro dopo averli lavati come dei piccoli vasi dove far spuntare dei fiorellini colorati.

Un’altra idea è quella di riporre i fiori nei gusci delle uova che sono proprio il simbolo della Pasqua. Basta prendere delle uova, rompere la parte più alta, far uscire il contenuto e lavare i gusci dove riporre i fiori.

Sia i vasetti che le uova portafiori possono essere utilizzati per decorare la casa oppure per abbellire la tavola pasquale magari realizzando un centrotavola o dei segnaposto.

Uova di Pasqua decorate

Altre decorazioni pasquali si possono realizzare decorando le uova in vari modi, con i pennarelli ad esempio. Basta cuocere le uova facendole diventare “sode” e poi dipingerle a piacere.

Si possono trasformare delle uova sode in fantastiche uova per decorare la tavola o come segnaposto per stupire i propri ospiti e dare allegria. Innanzitutto con una miscela di acqua e farina possiamo creare una sorta di colla atossica per fissare sul guscio delle uova dei petali, delle foglie o fiorellini, in modo da creare la decorazione.

Per ottenere delle uova colorate (e commestibili) basta inserirle in acqua colorata ottenuta con delle spezie, ad esempio con lo zafferano per ottenere il giallo o con gli spinaci per ottenere il verde. Far cuocere, quindi, le uova nell’acqua colorata fino a farle diventare sode e lasciarle raffreddare nell’acqua stessa: il risultato sarà davvero suggestivo, da usare prima come decoro e segnaposto e poi da sgusciare e gustare.

Addobbi commestibili

Creare un centrotavola o dei segnaposto per i propri ospiti sarà molto divertente, soprattutto se si scelgono delle decorazioni non solo belle ma anche commestibili. Ad esempio, si possono realizzare dei segnaposto con delle uova di cioccolato oppure con dei biscotti fatti in casa.

Si possono preparare dei semplici biscotti di pasta frolla a forma di ovetto o coniglietto usando l’apposito stampo e, una volta sfornati e raffreddati, decorarli con cioccolato o pasta di zucchero, da riporre nel piatto di ciascun invitato.

Alberelli decorati

Si possono realizzare anche degli alberi di Pasqua per decorare alcuni punti della casa, utilizzando dei rami di pesco o altri alberi da frutto. In questo caso per decorare l’albero occorre aggiungere nastrini colorati, uova dipinte o fiori colorati.

Chi sa lavorare con l’uncinetto potrà realizzare dei lavoretti che richiamano i simboli della Pasqua per decorare la casa o da appendere all’alberello.

Dai libero sfogo alla tua creatività, per una casa originale e colorata durante le festività pasquali!

Antonio Baldani
Laureato nel 1985 in Legge, mi occupo di scrittura e comunicazione su carta stampata, tv, radio e web. Ho i capelli bianchi, ma sono giovane dentro :) Sono appassionato di bricolage, manutenzione della casa e investimenti immobiliari. Non potrei mai rinunciare agli amici, al mare, ai viaggi, alla pizza e al mio gatto.